Migranti, la sfida dell’incontro

di Maria Pia Fontana   Ha l’occhio pigro Samuele, il ragazzino di 12 anni che Gianfranco Rosi inserisce nel cast di Fuocoammare (2016). Il film, vincitore dell’Orso d’Oro al Festival di Berlino 2016, racconta, attraverso una struttura “a mosaico”, le storie di sconforto e di speranza di tanti migranti che sbarcano a Lampedusa, accostandole alla…

Tic tac, il tempo corre verso la primavera. Prepariamoci all’ora legale

di Maria Pia Fontana   Chi ha seguito l’evoluzione artistica della coppia Ficarra e Picone, sin dai tempi del fortunato esordio di “Nati stanchi” (2001) sa molto bene che la sicilianità deteriore è sempre stata al centro della loro satira socio/politica, con tutti i rischi connessi al paradossale effetto di rafforzare quegli stessi stereotipi sul…

Come e perchè noi donne dovremmo ereditare la terra?

Di Maria Pia Fontana   Nonostante le intenzioni dichiarate da A.Cazzullo non credo che il suo ultimo saggio “Le donne erediteranno la terra” (Mondadori, 2016) renda un grande servizio alla tesi dell’imminente sorpasso femminile degli uomini nella gestione del potere, cosa che, sempre che si adotti il modello del conflitto e della contrapposizione tra i…

Giovinezza ed emozioni. Due film d’autore, tra passioni vitali e mortifere

Di Maria Pia Fontana   La giovinezza, già a partire dai suoi esordi adolescenziali, è un periodo della vita che ciascuno di noi associa fortemente all’emotività e il cinema ha dato consistenza narrativa a tale vissuto in innumerevoli produzioni capaci di rappresentare gli slanci ma anche le inquietudini e le passioni di questa fase con…

Per non rendere inutile la fatica di diventare sé stessi

a cura di Maria Pia Fontana   Il saggio L’inutile fatica, soggettività e disagio psichico nell’ethos capitalistico contemporaneo a cura di S.Cavalieri, C.Lo Piccolo e G.Ruvolo (ed. Mimesis, 2016) affronta il tema dell’autorealizzazione attraverso un dialogo tra sapere filosofico, psicologico ed antropologico e questa prospettiva multifocale è il principale merito di quest’opera a più voci,…

Il sentimento di giustizia come principio e fine di legalità

di Maria Pia Fontana Il rapporto tra legalità e giustizia è stato sempre controverso e molto dibattuto nel corso dei secoli. Ogni ordinamento si è fatto interprete e garante della “sua” giustizia e talvolta solo dopo una guerra o una rivoluzione si è riusciti a mitigare o a porre fine all’ingiustizia profonda di un regime…